12 Gen

I misteri della Sibilla, uno splendido mazzo Dal Negro

I misteri della Sibilla - 52 carte da divinazione Dal Negro

Qualche tempo fa mi sono imbattuto in uno splendido mazzo di sibille. Si tratta de I misteri della Sibilla, un mazzo di 52 carte divinatorie disegnato nel 1982 da Ettore Maiotti per la Dal Negro, famosa fabbrica di carte da gioco.

Partiamo dal presupposto che chi è appassionato come me ama le carte due volte: la prima volta per la loro bellezza, la seconda volta per il legame che si crea durante l’uso. In questo caso non ho usato il “mazzo dei misteri” ma ho potuto comunque ammirarne la fattura e… sono belle!

Intanto si tratta di una carta bella grande, quasi come certi tarocchi. La carta è un po’ troppo larga per un uso frequente, almeno per i miei gusti, specialmente per chi è abituato ad usare le carte regionali o un mazzo compatto di sibille. C’è da dire però che la dimensione è quella giusta se pensiamo alla bellezza delle illustrazioni!

Nella foto che ho fatto al mazzo potete ammirare: la “Casa” (2 di cuori), il “Viaggio” (3 di fiori), la “Leggerezza” (10 di fiori) e l’ “Amatrice” (Q o Donna di cuori), oltre alle carte di “Lei” e “Lui”, alla carta di presentazione e al libretto che accompagnano il mazzo di queste belle Sibille.

Volutamente non ho fotografato tutte le carte, perché la casa Dal Negro si impegna da anni in un lavoro di grande pregio, grazie al quale gli appassionati come noi possono “possedere” e ammirare mazzi di carte che sono le riproduzioni di autentiche opere d’arte. È giusto allora parlarne e pubblicare giusto qualche foto per stimolare il dibattito e mostrare quanto sono belle, poi chi le desidera può trovarle nei negozi specializzati oppure ordinarle sugli store online (personalmente le ho acquistate su Amazon).

Ho detto che artisticamente sono molto belle, anche per il materiale di cui sono fatte, che è piacevole al tatto.

Come carte da divinazione, il mazzo de I misteri della Sibilla è simile alla Sibilla Italiana, da cui comunque differisce. Come molti amanti delle carte da divinazione sanno, c’è una forte differenza tra collezionare mazzi e usare le carte per fare cartomanzia. La mia opinione è che un cartomante esperto difficilmente cambierà mazzo di sibille per fare le sue stese, ma questo non significa nulla: queste Sibille di Dal Negro restano carte meravigliose!

Non dimentichiamo mai che il vero cartomante può leggere qualunque mazzo idoneo riferendosi ai segni principali e tralasciando ogni illustrazione. In passato i cartomanti usavano mettere dei segni su pezzetti di carta o cartoncino per ottenere un mazzo, così risparmiavano di acquistarlo.

Per oggi è tutto. Se volete scrivermi lasciate un commento qui sotto. Al prossimo articolo qui su Cartomanzia Professionale. Un caro saluto dal vostro Leo.

Related Posts

Leave A Comment